Sheldon Adelson si oppone ai casinò online

Sheldon Adelson si oppone ai casinò onlineSheldon Adelson, il direttore generale della Las Vegas Sands Corp, la più grossa azienda quotata in borsa dell’industria dei casinò, ha confermato la sua opposizione ai casinò online. Adelson, uno degli uomini più ricchi al mondo, esclude che una delle ragioni per la sua opposizione al gioco d’azzardo online sia il fatto che una legge in favore dei casinò in rete avrebbe degli effetti negativi sui casinò terrestri della sua azienda.
Invece la sua opposizione sarebbe basata non su motivi economici bensì sociali, dal momento che il gioco online sarebbe “l’oro degli sciocchi” e che senza un’applicazione più severa delle leggi esistenti contro i casinò online e un eventuale proibizione a livello federale del gioco online i giovani sarebbero posti in grave pericolo.La Las Vegas Sands Corporation gestisce casinò terrestri in Nevada, Pennsylvania, Singapore e Macao. L’azienda sta inoltre sviluppando un gigantesco resort a Madrid in Spagna, che sarà chiamato Euro Vegas e che al suo completamento comprenderà 6 casinò, alberghi, ristoranti e complessi per il divertimento (vedi l’articolo: EuroVegas in Spagna sarà completato nel 2022). In un recente articolo comparso su Forbes, Sheldon Adelson ha affermato che la concorrenza dei casinò online non riguarderebbe la sua azienda, dal momento che la maggior parte dei profitti del settore casinò provengono dalle operazioni svolte in Asia. Le attività della Las Vegas Sands negli Stati Uniti realizzano maggiori ricavi con gli intrattenimenti non legati al gioco piuttosto che con i casinò. Adelson ha inoltre detto che altre aziende di casinò senza la presenza globale della Las Vegas Sands Corp, i casinò delle piste da corsa e i casinò dei nativi americani verrebbero tutti danneggiati dalla crescita dei casinò in rete.Anche se l’azienda di Adelson è impegnato in Spagna con la costruzione di quello che sarà il più grande resort di casinò in Europa, i cui lavori inizieranno alla fine di quest’anno, egli ha affermato che gli effetti dei casinò online sul gioco d’azzardo in Europa può essere identficato con un calo del 20 per cento nell’affluenza dei casinò terrestri europei, in seguito a una legislazione che ammette il gioco online. Sebbene Adelson punti il dito verso la possibile perdita di occupazione nei casinò terrestri americani sulla base dei dati europei, egli insiste sul fatto che la sua raccomandazione di proibire i casinò online con nuove leggi federali, sia dovuta al fatto che secondo lui il gioco online sia una “piaga” sociale che affliggerà studenti e giovani giocatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *