Il futuro di Bwin.Party non sarà compromesso dalla separazione dei fondatori

Ruth Parasol De LeonDue dei fondatori di Bwin.Party Digital Entertainment stanno per divorziare e, dal momento che l’azienda ha richiesto una licenza per casinò online nel New Jersey, entrambe le parti coinvolte  hanno concordato di lasciare le proprie azioni in un fondo fiduciario. Ruth Parasol De Leon e James Russell De Leon hanno entrambi poco più del 7 per cento ciascuno delle azioni di Bwin.Party, perciò le uniranno nel fondo e il 14 per cento dell’azienda verrà venduto nel corso dei prossimi tre anni.
La coppia ha optato per tale soluzione in accordo con le autorità per il gioco d’azzardo del New Jersey, e in tale modo nulla dovrebbe ostacolare l’ottenimento della licenza per il gioco online nello stato.In meno di tre settimane il gioco online dovrebbe diventare finalmente legale nel New Jersey, che insieme al Nevada e al Delaware è il solo stato in cui i casinò online saranno legalizzati (vedi l’articolo: Casinò online e terrestri si preparano al lancio in rete di novembre nel New Jersey). Bwin.Party collabora con il Borgata Hotel Casino, di proprietà di MGM Resorts e Boyd Gaming, per avviare un casinò online, dal momento che ciò è possibile solo unitamente a uno dei dodici casinò terrestri del New Jersey. Bwin.Party ha fatto richiesta per una licenza da operatore di casinò online nel New Jersey nel luglio del 213 e il Borgata Casino ha riferito che gli è stata concessa la licenza dalle autorità per il gioco d’azzardo a ottobre.Poiché ogni persona in possesso di molte azioni di un’azienda che ha fatto richiesta per una licenza nel New Jersey deve per legge richiedere anche una licenza personale, si ritiene che James Russell De Leon e Ruth Parasol De Leon siano giunti alla decisione di mettere le proprie azioni in un fondo al momento del loro divorzio per proteggere la propria riservatezza. Bwin.Party Digital Entertainment è il gruppo dedito al gioco d’azzardo più grande al mondo tra tutti quelli quotati in borsa. La sua sede è a Gibilterra e l’azienda è nata nel 2011, quando Bwin Interactive Entertainment e Party Gaming operarono una fusione. Party Gaming è stato fondato da Ruth Parasol nel 1997.

Dal 26 novembre il gioco online sarà legale entro i confini del New Jersey e Bwin.Party spera di essere uno dei primi gruppi a lanciare un casinò online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *