Il primo vincitore di un torneo legale di poker online

Il primo vincitore di un torneo legale di poker online negli Stati Unitil primo sito legale di poker online con soldi veri negli Stati Uniti è stato reso disponibile ai giocatori di poker solo dal 30 aprile 2013. Dal momento che il gioco online è ancora illegale nella maggior parte degli stati americani e poiché il gioco tra stati non è permesso, questo nuovo sito di poker online ammette solamente giocatori in grado di dimostrare di risiedere nello stato del Nevada.
I giocatori del Nevada devono anche avere più di 21 anni e gli operatori dispongono di tecnologie per appurare che i giocatori si trovino effettivamente entro i confini statali nel momento in cui giocano online (vedi l’articolo: Apre il primo sito di poker online con soldi veri degli Stati Uniti).Sebbene ci sia stata qualche difficoltà tecnica prima della partenza del primo torneo domenicale in programma domenica 5 maggio, si è riusciti a risolverli e non hanno compromesso l’esito del torneo. Il primo torneo domenicale da 10 000 dollari aveva un limite di 200 giocatori, che è stato raggiunto un’ora prima dell’inizio del torneo.
Ce ne sarà uno ogni domenica e poiché il torneo inaugurale da 200 giocatori è stato un successo, Ultimate Poker ha deciso di alzare il limite di giocatori a 400 e questo farà salire anche il montepremi in palio.Il giorno 5 maggio, Daniel Healy, un residente di Las Vegas e giocatore di poker dilettante, è stato il primo vincitore di un torneo legale di poker online con soldi veri. La somma di ingresso di 100 dollari è stata sufficiente per le cinque ore del torneo e il suo premio è stato di 4173 dollari. UltimatePoker.com, una sussidiaria di Station Casinos, consente ai giocatori di partecipare ogni giorno con cifre tra 1$ e 20$. Il sito di Ultimate Poker offre inoltre ai giocatori un omaggio quotidiano di 100$ e ogni notte c’è un torneo da 50 dollari.Sebbene il sito di Ultimate Poker sia un successo in Nevada, la mancanza di leggi federali che governino il gioco online e il fatto che ci siano solo tre stati per ora che consentono il giono online implica che ci vorrà ancora qualche tempo prima che i nuovi sito legali possano offrire montepremi abbastanza sostanziosi da attrarre i grandi giocatori di poker professionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *