Il governatore del New Jersey blocca la legge per il gioco online per la seconda volta

Chris ChristieNel 2011 la legislatura del New Jersey ha approvato una legge che consente il gioco d’azzardo online all’interno dello stato, ma all’ultimo momento il governatore Chris Christie ha posto il suo veto. Al tempo ci furono molti timori, tra cui che le corse di cavalli nello stato venissero danneggiate dalla legge e riguardo al gioco per minori e la protezione di persone vulnerabili.
Si decise quindi che il gioco d’azzardo online fosse localizzato esclusivamente in Atlantic City. Il senatore Ray Lesniak, che appoggiò la prima norma, implementò molti cambiamenti. Tuttavia questa volta la legge è stata bloccata dal governatore Christie per altre ragioni, ma il senatore ritiene che possano essere risolte e che la legge sarà accettata dall’assemblea di stato a febbraio, e dal senato il mese prossimo.Nel 2012 la Pennsylvania ha preso il posto del New Jersey dietro al Nevada come come secondo mercato del gioco d’azzardo negli Stati Uniti. L’anno scorso c’è stato un calo dell’8 percento negli introiti dei casinò di Atlantic City.
Esiste una certa visione che ritiene che una regolamentazione del gioco online possa essere la sola e unica via per migliorare la situazione dei casinò terrestri di Atlantic City. I primi sforzi per risollevare le sorti di Atlantic City furono effettuati nel 1976, quando fu ammesso per la prima volta il gioco d’azzardo nei casinò  all’interno della città e il Resorts International Casino fu il primo casinò ad aprire nel 1978.Il governatore ha affermato che desidera vedere capofila il New Jersey affinché diventi uno dei primi stati a consentire il gioco online. Egli ha posto il veto sull’ultima versione della legge, ma ha indicato che firmerà se verranno effettuati determinati cambiamenti. Tali cambiamenti comprendono l’aumento della tassazione sulle vincite online al 15 percento anziché il 10 come proposto. Vuole anche che venga investito di più sui programmi di prevenzione della dipendenza dal gioco d’azzardo, ma il cambiamento più importante è un periodo di prova della nuova legge di dieci anni per valutarne gli effetti sugli incassi dei casinò di Atlantic City. Pertanto, se tali cambiamenti verranno inseriti nella nuova legge, il New Jersey potrebbe affiancare il Nevada e il Delaware tra i primi stati a permettere il gioco d’azzardo online entro i propri confini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *