Zynga si avvicina al gioco d’azzardo a denaro reale?

Zynga si avvicina al gioco d’azzardo a denaro realeLa nuova registrazione del dominio in cui si conferma il forte interesse dell’impresa nel gioco d’azzardo e delle scommesse online sui social network.
La rivista Fusible degli Stati Uniti legata alla tecnologia ha creato un report all’inizio di questa settimana per quanto riguarda la registrazione del dominio Zyngambling (. Com), probabilmente perché è stato in grado di verificare, il contenuto della sua relazione con il gigante del social gaming. All’inizio di questa settimana la rivista ha riferito che lo sviluppatore del gioco sociale ha registrato il domino “Zyngambling (. Com)”, e ha iniziato a lavorare su un sito web di supporto, tra cui “il titolo del sito con il logo di Zynga Poker e altre intestazioni generiche e utilizzando certi moduli inattivi per verificare l’interesse che  ci può essere in tale attività.
“Al momento la segnalazione del proprietario del dominio era in forma privata e non visibile, anche se Fusible ha trovato un link attivo su Twitter per ciò che è destinato a diventare il marchio Zyngambler. Il dominio Zyngambling ha continuato a bussare in giro per almeno un anno, con la persona che lo ha registrato che lo lasciava scadere, dopo di che è stato preso e registrato nuovamente sotto una proprietà poco chiara nel corso di questa settimana.Il fondatore e Presidente di Zynga, Mark Pincus,  ha reso misterioso l’ interesse della sua azienda ad entrare nel vero e proprio settore del gioco d’azzardo online a denaro vero, e ha fissato un obiettivo per il 2013 con cui spera di avere un’impresa operativa. Ci sono stati rapporti l’anno scorso che Zynga ha registrato un gran numero di domini correlati al gioco d’azzardo attraverso una società di protezione del marchio, MarkMonitor, e il nome misterioso che è riemerso era proprio Zyngambling.Nonostante i tentativi da parte dei vari media online nell’ottenere un commento sul dominio e il sito web, Zynga ha finora fatto scena muta senza assegnare alcuna informazione.

Una applicazione di Roulette dal vivo lanciata su iOS

RouletteSmart Gaming Group ha lanciato la prima applicazione per la roulette dal vivo sui telefonini iphone con sistema operativo iOS. L’azienda britannica Smart Gaming Group ha annunciato che ha lanciato il primo gioco della roulette dal vivo per telefoni cellulari. L’Applicazione mobile sarà disponibile sia per Android che per Apple ed è il primo gioco della roulette dal vivo in streaming con i presentatori veri e dal vivo, come dichiarato da un portavoce della società.
I personaggi che presentano i giochi sono presenti negli studi di Londra, e il gioco è inoltre trasmesso in diretta televisiva su Sky Canale 863. Il presidente alla Smart Gaming Group, Darwyn Palenzuela, ha dichiarato che il nuovo lancio segue da vicino il rilascio da parte della Smart Gaming Group del primo gioco in assoluto del della roulette dal vivo sul social network Facebook lanciato qualche settimana fa.
L’azienda è costantemente impegnata a fornire ai suoi partner B2B e ai clienti la migliore esperienza di gioco in tempo reale e si pensa che questo includa lo sviluppo di giochi disponibili tramite l’Apple App Store e tramite il negozio Google Play per i prodotti che supportano il sistema operativo Android.L’applicazione Live Roulette è un download gratuito che consente agli utenti di giocare gratuitamente o con soldi reali. L’applicazione dispone di tre giochi di roulette dal vivo che includono Social TV, Auto Black e Auto Brown Roulette.

 

Il portavoce ha reso noto che la Roulette Sociale è la più interattiva dei tre giochi in quanto è dotata di un croupier dal vivo con la quale i giocatori possono chattare in modo da rendere il gioco più coinvolgente, mentre gli altri giochi sono completamente automatici, la roulette, che offre un gioco più veloce disponibile 24 ore su 24 per fare sentire ai partecipanti le esperienze delle scommesse online. La società ha in programma di espandere il proprio portafoglio giochi per cellulari e i giochi su Facebook con più uscite nei prossimi mesi, è stato rivelato dall’azienda produttrice del software.