Il governo giapponese non ha ancora approvato la legge sul gioco d’azzardo

Casino online JapanAll’inizio di dicembre la sessione parlamentare del Giappone per il 2013 si chiuderà e i promotori della legge che legalizza i casinò temono che di non vederla approvata in tempo. Il governo giapponese è comporto dal Partito Liberal Democratico e dal suo alleato, New Komeito. È stato quest’ultimo a esprimere preoccupazione per il mancato raggiungimento di accordo sulla legge in questione entro il 6 dicembre.
Il partito al potere ha recentemente dato il suo appoggio alla proposta di legge che consentirebbe la costruzione di nuovi casinò. Ora resta da vedere se la legge sarà approvata anche dal suo alleato.La posizione geografica del Giappone è ideale per beneficiare della popolarità del gioco d’azzardo in Asia. La sua vicinanza con la Cina implica che la legalizzazione e la costruzione dei casinò porterà molti giocatori dalla Cina, compresi i forti giocatori portatori di grosse cifre di denaro. Il che nel redigere la proposta di legge sia stato coinvolto un gruppo trasversale ai partiti mostra che le autorità giapponesi sono pronte ad affrontare la questione del gioco d’azzardo (vedi l’articolo: Il Giappone potrebbe legalizzare i casinò).Tokyo ha recentemente battuto Turchi e Spagna per l’assegnazione delle Olimpiadi del 2020.
Questo evento è visto con fiducia dai sostenitori di una regolamentazione del gioco d’azzardo in Giappone. Il grande numero di turisti attratti dai giochi olimpici necessiterà di strutture alberghiere e la costruzione di casinò resort potrebbe rispondere a questa esigenza e trarre al tempo stesso vantaggio dalla presenza di clienti interessati al gioco d’azzardo. Sebbene non si sappia se la legge proposta sarà votata entro le ultime sedute, è probabile che essa sarà rimandata quando il Parlamento riaprirà nel gennaio del 2014. Se la legge passerà è possibile che i primi casinò vengano costruiti prima dell’inizio delle Olimpiadi.Il governo giapponese sta lavorando con molta attenzione sulla legge per regolamentare i casinò, in modo da evitare ogni possibile coinvolgimento di attività criminali nella futura industria del gioco d’azzardo. Al tempo stesso, tuttavia, molti grossi operatori di casinò hanno già mostrato interesse per investire in Giappone, tra cui Sands Corporation, Wynn Resorts e MGM Resorts.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *