Revel Casino di Atlantic City a rischio di bancarotta

Revel Casino di Atlantic City a rischio di bancarottaQuando il Revel Casino venne inaugurato nella primavera del 2012 si sperava che potesse risollevare le sorti dell’industria del gioco d’azzardo di Atlantic City. Era il dodicesimo casinò della città e il primo ad essere costruito dal 2003, e c’erano quindi grosse speranza che il Revel portasse nuovi giocatori nel casinò del New Jersey.
Tuttavia non è andata così e Atlantic City ha perso il secondo posto tra i mercati del gioco d’azzardo degli Stati Uniti dopo Las Vegas, posto che ora è occupato dalla Pennsylvania. Inoltre i casinò terrestri di Atlantic City hanno dovuto affrontare anche la concorrenza dei casinò online.Il casinò resort Revel ha avuto una storia complessa e ha rischiato di non essere costruito affatto. La situazione economica aveva condizionato le finanze del resort e l’intero progetto era stato rinviato. Poi, nel 2008, alcuni dirigenti coinvolti persero la vita in un incidente aereo. La costruzione riuscì a proseguire quando al casinò venne offerto un incentivo sulle tasse nel 2011. Il Revel Casino aprì le sue porte nel maggio del 2012. L’albergo di quasi 2000 stanze venne completato successivamente nel 2012. Il casinò conta quasi 2500 slot machine e offre numerosi giochi, compresi roulette, baccarà, dadi e blackjack. C’è anche una sala per il poker e vari intrattenimenti in teatri, ristoranti e night club, oltre a negozi e piscine.C’è stato un calo generale nel mercato del gioco d’azzardo del New Jersey e il Revel non è riuscito a invertirne l’andamento. Invece ha fatto appello alle misure di protezione contro il fallimento per consentire una ristrutturazione finanziaria. L’azienda a capo del Revel ha stabilito che rivolgersi al capitolo 11 della legge sulla protezione dalla bancarotta permetterebbe al casinò di riprendersi e ridurre in gran parte il debito di 1.5 miliardi di dollari. Si spera che il rifinanziamento avvenga entro quest’estate e che non ci siano perdite nei posti di lavoro. Il Revel Casino offre impiego a 2000 lavoratori.

Nei primi sei mesi della sua attività nel 2012, il Revel ha registrato una perdita netta di quasi 170 milioni di dollari e nel gennaio del 2013 il casinò era all’undicesimo posto tra i dodici casinò di Atlantic City per incassi provenienti dal gioco. Ciononostante il casinò cerca di inserirsi del programma di protezione dalla bancarotta per dare inizio a una nuova era che impedisca la chiusura del Revel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *