EuroVegas sarà costruita a Madrid

Euro Vegas sarà costruita a MadridDopo molti mesi di tensione e feroce competizione tra le città spagnole Madrid e Barcellona per attirare a sé il miliardario americano Sheldon Adelson e il suo progetto di mega casinò, Euro Vegas, la città prescelta è risultata essere Madrid.
Sheldon Adelson, presidente e amministratore delegato della Las Vegas Sand Corporation, l’ha annunciato di recente facendo molti complimenti a entrambe le città e ammettendo che decidersi per Madrid anziché Barcellona “non è stata una scelta facile”. Entrambe le città erano pronte a fare delle concessioni, ma Sheldon Adelson ha chiarito sin da subito che queste avrebbero dovuto riguardare il fumo nei casinò, le leggi sul lavoro e le leggi sul gioco d’azzardo. A un certo punto, la leader del governo regionale di Madrid, Esperanza Aguirre, ha detto che, se Madrid avesse avuto successo nell’attrarre Euro Vegas, avrebbe revocato il divieto di fumare nei casinò.
Uno degli ostacoli principali allo sviluppo di Euro Vegas potrebbe riguardare l’annuncio che la Las Vegas Sands Corporation coprirà solo il 35 percento dei costi di costruzione. Con la Spagna in profonda recessione potrebbe essere davvero difficile raccogliere il 65 percento necessario a coprire il resto del progetto. Il resort-casinò sarà grande circa quanto la metà della celebre area turistica di Las Vegas. Sarà costruito nel corso dei prossimi dieci anni e verrà suddiviso in dodici diverse aree. La costruzione del resort porterà circa 200 000 posti di lavoro nell’edilizia. L’intero casinò offrirà complessivamente 36 000 posti letto sparsi per dodici grandi hotel e il complesso includerà anche sei casinò. Questo progetto per il centro del gioco d’azzardo più grande d’Europa conta di aggiudicarsi tramite il gioco un terzo delle sue entrate. La Sands Corporation prevede di attrarre visitatori provenienti da Europa e Unione Sovietica.
Mentre si svolgeva un’aspra competizione per attrarre il resort-casinò di Euro Vegas in Spagna, all’interno del paese c’era anche una forte opposizione alla realizzazione di un simile progetto.
Se è vero che i casinò e gli alberghi porteranno molti posti di lavoro, gli oppositori del progetto dicono che si tratta di lavori a basso reddito. Alcuni politici affermano che il gioco d’azzardo potrebbe attrarre una notevole componente criminale. I vescovi spagnoli si sono detti preoccupati dal fatto che il resort-casinò potrebbe favorire l’aumento della dipendenza da gioco. C’è inoltre la questione legata a recenti indagini da parte delle autorità degli Stati Uniti sul coinvolgimento di transazioni illegali di denaro e l’infrazione di leggi anti-corruzione, ma la Sands Corporation ha sempre smentito tali accuse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *