Gli incassi del gioco d’azzardo a Macao in calo per la prima volta dal 2009

Worldcup FootballA giugno l’incasso lordo del gioco d’azzardo nei casinò di Macao era in calo per la prima volta da cinque anni. Il Gaming Inspection and Co-ordination Bureau di Macao ha rivelato che c’è stato una calo del 3,7 per cento negli introiti derivati dal gioco che il mese scorso ammontavano a 3,4 miliardi di dollari. Si tratta della prima riduzione degli incassi da quando ci fu quella del 17 per cento nel giugno del 2009. Era già stato detto che ci sarebbe stata una perdita di circa il quattro per cento a giugno a causa dei mondiali di calcio e che questi avrebbero avuto una ripercussione sui risultati dei casinò terrestri cinesi di Macao.

Due i fattori dietro il calo

Sebbene i mondiali possano essere certamente ritenuti colpevoli per un ristretto numero di forti giocatori in visita a Macao, la sola regione cinese in cui è consentito il gioco d’azzardo, c’è anche una seconda possibile ragione per la caduta degli incassi. Molti giocatori cinesi abituali sembrano tenere le distanze da Macao a causa delle gravi indagini sulla corruzione sulla corruzione in Cina. Il presidente cinese Xi Jinping sta mettendo in pratica misure anti-corruzione da due anni e questo, unitamente a una fase sfavorevole dell’economia cinese, sta avendo degli effetti sui soldi spesi dai forti giocatori nei casinò di Macao. I casinò dell’isola dipendono dai versamenti dei giocatori di grosso calibro per circa il 60 per cento dei loro incassi. Gli analisti avevano previsto che i mondiali di calcio avrebbero ridotto gli introiti dei casinò di Macao del 4-6 per cento poiché molti giocatori cinesi sarebbero stati impegnati a guardare le partite e avrebbero scommesso su queste anziché giocare ai classici giochi da casinò o alle slot machine.

Ripresa prevista dopo luglio

Anche se il calo del 3,7 per cento negli incassi lordi del gioco d’azzardo nei casinò può essere spiegato con gli eventi avuti luogo in Cina o con l’influenza dei mondiali, in precedenza a luglio alcuni analisti ritenevano che tali incassi cresceranno tra l’uno e il sei per cento nei prossimi mesi, cioè meno della metà di quanto annunciato nelle proiezioni precedenti. Ci si aspetta che i guadagni del gioco d’azzardo cresceranno di circa il due per cento ora che i mondiali si sono conclusi. Nel complesso, anche con un calo di poco meno del quattro per cento, gli incassi dei casinò di Macao superano quelli di Las Vegas di circa sette volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *