Le tribù della California avanzano la loro proposta di legge sul poker

Le tribù della California avanzano la loro proposta di legge sul pokerNello stato della California il gioco d’azzardo è consentito solamente nei casinò di proprietà delle tribù dei nativi americani. Al momento ci sono oltre quaranta casinò di proprietà delle tribù in California e sono gli unici dove le slot machine siano legali.
Oltre a questi casinò in stile Las Vegas gestiti dalle tribù ci sono oltre 80 sale legali per i giochi di carte. Ci sono stati dei tentativi da parte delle tribù dei nativi americani in diversi stati per inserirsi nell’industria del gioco online  di quei stati stati che la ammettono (Leggi l’articolo: Le tribù dei nativi americani si uniscono contro la crisi economica). Nel Connecticut i due casinò terrestri di maggior successo, nonché i più grandi degli Stati Uniti, sono entrambi gestiti da tribù di nativi americani. Il Foxwoods Casino Resort è gestito dalla tribù dei Mashantucket Pequot e la tribù dei Mohegan gestisce il Mohegan Sun Casino Resort.
In virtù del loro successo, il governatore del Connecticut potrebbe coinvolgere le tribù negli eventuali sviluppi del gioco online.Sulla base di queste storie di successo, le tribù dei nativi americani della California hanno preso la situazione in mano e si sono unite per fornire il poker online ai giocatori della California. Hanno realizzato una proposta di legge per legalizzare il poker online durante la seduta legislativa di quest’anno. Se la legge proposta venisse accettata, i siti di poker online otterrebbero le licenze necessarie dai casinò delle tribù o dalle sale da poker dello stato. Questa proposta di legge è appoggiata dal gruppo Pechanga della tribù Luiseno e dal gruppo Agua Caliente della tribù Cahuilla.
La California Online Poker Bill proposta include molte restrizioni e condizioni severe, tra cui il fatto che solo alle tribù e alle sale da poker, e non alle piste per le corse, sarà concesso di offrire poker online. Questi operatori avrebbero dovuto esercitare la propria attività nello stato per 5 anni prima che la proposta diventasse legge. È inoltre sancito il fatto che il poker è il solo gioco online preso in considerazione. Ci saranno leggi severe per impedire la nascita di siti illegali per il poker.Le tribù di nativi americani della California sperano che facendo approvare la loro proposta di legge saranno in controllo del poker online entro i confini statali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *