I casinò in Grecia continuano a soffrire

I casinò in Grecia continuano a soffrireCome altre nazioni europee che hanno dovuto affrontare una forte crisi recessiva, anche la Grecia continua a subire una difficile situazione economica e i casinò del paese sono alle prese con il loro quinto anno in cui gli incassi registrati hanno rilevato un calo. Oltre a veder scendere i propri incassi, i casinò greci registrano anche un numero in calo di giocatori.
Confrontati con i risultati ottenuti nei primi otto mesi del 2012, gli incassi del gioco d’azzardo dei casinò terrestri in Grecia sono scesi di quasi il 10 per cento.Il governo greco ha avuto dei guai con la Commissione Europea riguardo a quello che è percepito come un intervento protezionistico da parte degli operatori stranieri di casinò online (vedi l’articolo: In discussione l’attitudine protezionistica della Grecia nei confronti del gioco online). Oltre a concedere per diversi anni il monopolio dei casinò online all’azienda controllata dallo stato OPAP, le autorità richiedono a qualunque operatore straniero di possedere una licenza greca anche nel caso in cui possiedano già una licenza per il gioco d’azzardo europea. Tali imposizioni sono state contestate a livello europeo dai gruppi stranieri. Tra i casinò terrestri altre proteste sono arrivate quando è stata imposta una tassa di ingresso di 12 euro per ogni giocatore che entri in un casinò di proprietà privata. La Commissione Europea ha affermato che tale tassa sarebbe illegale in quanto costituisce un aiuto statale indiretto.Ci si sarebbe aspettati risultati migliori dai casinò terrestri del paese, dal momento che il governo si è concentrato da qualche tempo sulla chiusura dei casinò illegali. Le operazioni di chiusura di stabilimenti clandestini di quest’anno lasciano prevedere che i risultati rispecchieranno quelli del 2012, quando sono state effettuate mille operazioni contro le attività illegali. I casinò legali in Grecia sono soggetti a una forte concorrenza da parte delle strutture illegali, che possono contare su grandi incassi senza dover pagare le tasse richieste dal governo greco. Tali casinò illegali sono anch’essi la causa delle continue difficoltà, sia dal punto di vista degli incassi che del numero si clienti, dei casinò dotati di licenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *