Caesars Entertainment multata per eccesso di giocate di alto calibro

Caesars Entertainment multata per eccesso di giocate di alto calibroCaesars Entertainment è stato recentemente multato per un fatto avuto luogo sei anni fa. L’azienda è stata multata per 225 000 dollari dalle autorità per il gioco d’azzardo del New Jersey nonostante il fatto abbia avuto luogo nei casinò di Ceasars a Las Vegas.
Le autorità per il gioco d’azzardo del New Jersey hanno emesso la multa poiché ritenevano che le azioni di Caesars Entertainment a Las Vegas fossero dannose per tutta l’industria del gioco e quindi anche alla reputazione del gioco d’azzardo nel New Jersey. Caesars Entertainment possiede quattro casinò ad Atlantic City: Caesars, Bally’s, Showboat e Harrah’s Resort. Il fatto in questione riguarda un eccesso di giocate da parte di un giocatore di grosso calibro che ha perso milioni di dollari in due casinò di Las Vegas.Nel 2007 Terrance Watanabe, uomo d’affari e grande giocatore, è stato in due casinò a Las Vegas della Caesars Entertainment, il Caesars Palace e il Rio Casino, dove ha perso la maggior parte dei soldi ottenuti con la vendita dell’azienda di famiglia. Ha trascorso svariati mesi giocando ed è stato trattato come un VIP dal personale dei casinò. Gli sono state concesse le migliori suite, oltre alle consumazioni gratuite.
Quando le autorità per il gioco d’azzardo del New Jersey hanno multato la Caesars Entertainment, hanno affermato che l’azienda avrebbe infranto le norme sul gioco responsabile. Il signor Watanabe ha dichiarato nell’azione legale intrapresa contro la Caesars Entertainment che gli impiegati dei casinò gli avrebbero permesso di continuare a giocare nonostante fosse alterato dall’alcol. Ha inoltre aggiunto che gli sono stati forniti dei medicinali senza la prescrizione richiesta. La causa è stata iniziata dopo che la frenesia per il gioco si era esaurita. Era stato accusato dalla Caesars Entertainment di dovere all’azienda oltre 14 milioni di dollari. In seguito è stato raggiunto un accordo per 100 000 dollari e le accuse sono state ritirate.Dopo questo avvenimento la Caesars Entertainment ha elevato le suo norme etiche e tre direttori del casinò sono stati coinvolti in un’azione disciplinare riguardo l’accaduto. La Caesars ha portato avanti le sue investigazioni interne nel 2010. Nel 2011 la commissione per il gioco d’azzardo del Nevada ha svolto altre indagini, ma non è giunta ad alcuna multa contro la Caesars Entertainment.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *