Lo stato del New Jersey consentirà il gioco d’azzardo online

Lo stato del New Jersey consentirà il gioco d'azzardo onlineDi recente il governatore del New Jersey, Chris Christie, ha firmato la legge che autorizza il gioco online all’interno del New Jersey. In passato aveva rifiutato di firmare la stessa legge, pretendendo che venissero apportate alcune modifiche tra cui un periodo di prova di dieci anni per valutare gli effetti del gioco online sui casinò di Atlantic City.
Il governatore ha anche chiesto che le tasse statali sul gioco online fossero del 15 percento anziché il 10 come indicato originariamente dalla legge. L’altro ambito in discussione riguardava l’ammontare di soldi da destinare a programmi contro la dipendenza dal gioco d’azzardo (leggi l’articolo: Il governatore del New Jersey blocca la legge per il gioco online per la seconda volta). Ora pare che ogni punto sia stato adeguatamente risolto e con la firma sulla legge il New Jersey è divenuto il terzo stato americano a permettere il gioco d’azzardo online entro i suoi confini.Gli altri due stati che consentono il gioco online sono il Nevada e il Delaware e, in quanto terzo arrivato, il New Jersey è fin’ora lo stato più grande a permetterlo. Il governatore Chris Christie, spera che il gioco online renderà Atlantic City più competitiva e che lo stato ne beneficerà nel suo complesso. Alcuni analisti prevedono grossi aumenti negli incassi dei casinò dello stato: dai 235 milioni di tasse di quest’anno a forse 400 milioni in più nel 2014.
Con la nuova legge, i casinò di Atlantic City potranno avviare dei siti web e accettare scommesse online su giochi come le slot machine, il poker e il blackjack. I giocatori che scommetteranno su questi siti dovranno essere fisicamente nello stato del New Jersey, cosa che sarà verificata con l’uso di tecnologie di geolocalizzazione.Sia il New Jersey che il Nevada sperano di diventare il centro dell’industria del gioco d’azzardo online degli Stati Uniti. Al momento i tre stati dove il gioco online è stato regolamentato consentono i giocare solo entro i loro confini. Tuttavia potrebbe presto aprirsi la strada affinché gli stati pattuiscano degli accordi tra loro per ampliare il proprio bacino di giocatori. Una stato più piccolo come il Delaware beneficerebbe molto da simili accordi con altri stati. Al momento la nuova legge autorizza il New Jersey a stipulare simili accordi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *