Cresce la lista nera dei casinò in Belgio

Cresce la lista nera dei casinò in BelgioIl governo belga ha approvato il Gaming Act del 1999 che stabiliva i requisiti necessari per offrire giochi da casinò, poker e scommesse nel paese. Tale norma a anche chiarito che qualunque altro operatore, sia terrestre che online, debba avere una licenza belga per il gioco d’azzardo per proporre i suoi servizi ai residenti in Belgio. Non importa se gli operatori di casinò online detengono già una licenza europea per il gioco online, le autorità belghe insistono sul fatto che solo gli operatori di casinò con licenza belga possono esercitare legalmente nel paese.
Tutti gli altri casinò sono stati raccolti in una lista nera. Tale lista include i nomi di alcuni casinò online molto conosciuti e alcuni di essi si sono rivolti alla corte belga per opporsi alla legge che li indicava come illegali, ma fino a questo momento non hanno mai ottenuto alcuna vittoria (vedi l’articolo: La lista nera del Belgio per il gioco online si allunga). Nell’aprile del 2013 c’erano 69 casinò online sulla lista nera e ora ce ne sono 82. La Commissione per il gioco d’azzardo belga rese pubblica la lista all’inizio del 2012, pubblicandola sul suo sito istituzionale. Tuttavia, la lista non mostra tutti i casinò che sono stati banditi, ma solo quelli più frequentati.Quando un casinò online viene inserito sulla lista nera, il sito viene bloccato dagli internet service provider del Belgio e ogni transazione finanziaria viene interrotta. Dal settembre del 2013 sono stati bloccati altri sei casinò online, tra cui Eurocazino, Bigbangcasino, Stargames, 5dimes, Casinomidas e onextwo.

Per poter operare legalmente in Belgio, i casinò online devono formare una collaborazione con un casinò terrestre all’interno del paese. Tale casinò deve già avere una licenza per operare e siccome questi sono gli unici operatori online a cui è concesso di proporre il gioco d’azzardo online ai cittadini belgi, eventuali operatori esterni che desiderino offrire i propri servizi in Belgio legalmente devono associarsi ad essi per ottener accesso alla licenza. La principale difficoltà sta nel fatto che in Belgio non ci sono molti casinò terrestri e pertanto c’è grande concorrenza per ottenere l’appoggio di uno di essi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *